Prendere il sole distesi su un artefatto dell’antropocene?

(Tempo di lettura 2 minuti)
Parco Sempione Milano – archivio personale – 2012

L’era in cui viviamo è definita Antropocene, un’epoca segnata dal prevalente intervento e impatto dell’essere umano (occidentale?) sulla natura, sul paesaggio e sull’equilibrio ambientale in direzione di una riduzione della biodiversità e di una omogeneizzazione dei risultati.

continua a leggere
0

Franco Arminio – Senza titolo

(Tempo di lettura < 1 minuto)
Erbe al vento alla Biblioteca degli alberi di Milano – archivio personale – 2019

Concedetevi una vacanza

intorno a un filo d’erba,

concedetevi al silenzio e alla luce,

alla muta lussuria di una rosa.

La poesia è contenuta nel volume Cedi la strada agli alberi. Poesie d’amore e di terra – Chiare lettere 2017 

Ringrazio Angela Mosciarelli, architetto e paesaggista, per avermi fatto scoprire Franco Arminio

 

0

Il bosco dei frati

(Tempo di lettura 2 minuti)
Il bosco dei frati e Santa Maria in Colleromano – archivio personale – 2011

Mano a mano che, attraverso letture e incontri, mi avvicino ai temi di cui vuole parlare questo blog, non posso fare a meno di passare attraverso una fase intima e personale, di recupero dei ricordi degli alberi della mia vita. Una fase in cui, forse a causa delle loro dimensioni o forse perché erano carichi di frutti, avevano una speciale importanza, prima che iniziassi a considerarli una presenza scontata.

Continua a leggere
0

Il pianeta si salva solo con il cuore

(Tempo di lettura 2 minuti)
La mia quercia lungo la strada per il fiume Tavo- archivio personale – 2019

Il quotidiano la Repubblica ha inaugurato il Verdedì, una rubrica di temi ambientali trattati da un punto di vista culturale e ambientale.

Il primo appuntamento è stato, direi giustamente, con Richard Powers, l’autore del Il sussurro del mondo, il libro con cui si è aperto questo blog. Powers, delineando il ruolo che gli scrittori e gli operatori dell’informazione hanno nei riguardi della sensibilizzazione sui temi ambientali, dice alcune cose particolarmente importanti. 

Continua a leggere
0

A Firenze la Botanica di Leonardo

(Tempo di lettura < 1 minuto)

A Firenze è possibile visitare fino al 15 dicembre, nella splendida cornice della Basilica di S. Maria Novella, la mostra la Botanica di Leonardo  organizzata da Aboca. L’esposizione richiede un paio di ore più il tempo che si vuole dedicare alla Basilica ed è estremamente interessante sia perchè aiuta a comprendere il suo approccio alla scienza, che è scienza di forme viventi caratterizzato da un approccio visivo e che si serve della pittura che contiene tutte le forme della natura, sia perchè ci avvicina alle conoscenze del mondo vegetale di Leonardo e alle scoperte che egli fece.

Continua a leggere
0